'Ti piace' o 'devi' stare attento alla linea? scegli il cous cous

poverissimo di grassi e versatile in cucina

Elisa Faraghini


Il Cous Cous è un alimento tipico del Nordafrica e della Sicilia Occidentale.

Si pensa che sia nato tra le montagne e le valli del Maghreb con le popolazioni "berbere" i quali preparavano delle pappe a base di frumento, talvolta miglio e orzo, da cui ricavavano una specie di semola che impastavano con acqua o latte.

Nei secoli la ricetta si è evoluta nell'attuale cous cous che oggi risulta essere il quarto cibo più consumato al mondo.

Per i nordafricani ancora oggi il cous cous fa parte di un'identità culturale ed è sia cibo cerimoniale che nutrimento quotidiano. Tra la gente del Maghreb assume anche un valore religioso: mangiare cous cous preclude una benedizione divina e nelle ricorrenze religiose non si può non preparare un buon cous cous; le donne preparano ai mariti cous cous e agnello per assicurarsi la loro fedeltà.

Il cous cous è costituito da granelli di semola di grano duro di grandezza millimetrica, cotti al vapore ed essiccati; per consumarlo è sufficiente reidratarlo con acqua o brodo bollente e lasciarlo riposare qualche minuto.

Il cous cous è ricco di carboidrati e amido (100gr. apportano il 26% di RGR), apporta una buona quantità di proteine ( 21%), è ricco di fibre ( 14%), ferro ( 7%), potassio ( 4%) e calcio ( 2%).

Essendo poverissimo di grassi è consigliato a chi deve stare attento alla linea.

I valori nutrizionali del cous cous sono come quelli del frumento, l'unica differenza è la quantità d'acqua che viene assorbita durante la cottura che nel cous cous ( a differenza della pasta ad esempio) può variare in base ai gusti modificando l'indice di sazietà del piatto.

Nonostante il cous cous sia povero di grassi, la semola con la quale si realizza contiene Endosperma che gli conferisce un valore nutritivo molto elevato; essendo quindi un alimento energetico ci permette di essere attivi e vigorosi senza essere costretti a consumare grandi quantità di grassi nocivi all'organismo.

Il cous cous varia il suo apporto energetico in base a gli alimenti a cui viene accompagnato, di solito si usa carne di manzo, di agnello, pesce, pollo e verdure.


Condivisione